24 marzo 2014

Quei macellai della Capitol...

Pubblicato da pink noise a 21:56
foto di Robert Whitaker per la copertina di Yesterday And Today - 1966
Anche se sono molto fiera della mia copia di Yesterday And Today 2° stadio, con la celebre copertina dei macellai sotto, devo ammettere che ripercorrere la storia discografica dei Beatles in America mi ha un po' traumatizzata. Nel video in basso tento di raccontarvi le ragioni, ma poi disco dopo disco vi spiegherò nel dettaglio questa storia fatta di mutilazioni, fake stereo (duophonic) e abuso di riverbero. Ritornando al disco di oggi, Yesterday and Today è una raccolta che venne pubblicata nel 1966 dalla Capitol Record con una copertina assai bizzarra - ma anche la playlist non scherza! - I ragazzi erano vestiti da macellai, con i grembiuli sporchi di sangue e tra le mani delle bambole mutilate. L' immagine aveva delle intenzioni simboliche ben precise: è una protesta sul modo sconsiderato che avevano alla Capitol Record di trattare la loro musica; mutilandola e macellandola album dopo album. Ovviamente questa immagine troppo splatter per l' epoca fece discutere, tanto da costringere la Capitol - che intanto forse si era anche accorta dello sfottò - al ritiro immediato di tutte le copie in circolazione per coprire la scandalosa immagine con una più sobria.

Yesterday and Today - Mono - Capitol T2553 Butcher Cover 2nd State
Ovviamente le copie sopravvissute a questa sorte, note come Butcher Cover 1° stadio, sono quelle di maggior valore, soprattutto se stereo. Quelle come la mia sono delle Butcher Cover al 2° stadio, che potrebbero trasformarsi in una Butcher al 3° stadio con opportuna "spellatura". Anche se sono molto tentata è una cosa che non farò, se non in possesso di un'altra butcher 2° stadio. Se proprio dovessi cedere alla voglia di veder emergere i macellai, vorrei che fosse un momento magico da condividere con mio figlio, adesso ancora piccolo per apprezzarne l' importanza. Ritornando al disco basta guardare la playlist per capire che è un' insalata di tracce, che in comune hanno solo il fatto di non esser state incluse negli album precedenti, con un risultato davvero sgradevole. Ci tenevo tanto ad avere questo disco per puro feticismo, lo ammetto con candore.


Mi scuso per la forma estremamente confidenziale, e per il modo sgarbato con cui concludo il video, ma per me questo è davvero un argomento irritante.

0 commenti:

Posta un commento

 
cookieassistant.com